Anestesiologia 2017-12-22T13:02:56+00:00

Anestesiologia

SEDAZIONE COSCIENTE

La paura delle terapie odontoiatriche o gli interventi di chirurgia, possono essere affrontati inducendo nel paziente una sedazione cosciente, che permette di affrontare le terapie cliniche in modo sicuro e senza ansia e stress.

La sedazione cosciente è una condizione farmacologicamente indotta da un medico specialista in anestesiologia, durante la quale il paziente è molto rilassato, semi-dormiente e vede il suo impiego, su casi selezionati come: interventi lunghi, o su pazienti che da un punto di vista emotivo non reggono le terapie mediche.

Il paziente sottoposto a sedazione cosciente per via endovenosa subisce un’ansiolisi, con conseguente riduzione del dolore, del discomfort provocato dall’attività clinica, provocando amnesia del periodo dell’intervento. In questo modo si garantisce un approccio favorevole alle cure che richiedono tale pratica

Previa una valutazione da parte del medico-anestesista, la sedazione cosciente può essere praticata su soggetti adulti o bambini, laddove si valutasse la non possibilità di praticare le cure in sola anestesia locale.
Pertanto la sedazione cosciente è molto indicata per la gestione dell’ansia e del comportamento del paziente poco collaborante, come, per esempio, il paziente pediatrico.

Una visita anestesiologia con il medico specialista è di fondamentale importanza in previsione di un intervento in sedazione cosciente

Durante la visita, il professionista effettua un’analisi completa dei dati anamnestici remoti e prossimi, valutando l’idoneità del paziente per l’intervento in sedazione.

Le tecniche farmacologiche disponibili sono diverse e devono essere scelte a seconda del caso specifico.

La sedazione cosciente con protossido è una condizione di ansiolisi indotta da una miscela definita di ossigeno e protossido d’azoto.
Questa tecnica è utilizzata in maniera efficace e sicura sui piccoli pazienti.
Durante la sedazione il piccolo paziente rimane totalmente cosciente, collaborante e si trova in uno stato emotivo perfettamente sereno e rilassato.

Nei bambini non in grado di respirare correttamente con il naso, si potrà prendere in considerazione la sedazione cosciente per via endovenosa.

Presso il nostro centro un’equipe di clinici specializzati monitorerà gli interventi eseguiti con l’ausilio della sedazione cosciente, procedendo in tutta sicurezza.

ANESTESIA GENERALE

Se le condizioni di salute generale del nostro paziente fossero gravemente compromesse, o nel caso di terapie chirurgiche molto complesse, potrebbe essere necessario eseguire tali interventi in anestesia generale in ambiente ospedaliero.

L’anestesia generale è una tecnica che eseguita in un ambiente ospedaliero, laddove non fosse possibile ricorrere alle procedure di sedazione cosciente.

I pazienti per i quali si predilige l’utilizzo di un’anestesia generale sono generalmente:

  • Pazienti pediatrici che presentano la necessità di subire molte cure odontoiatriche
  • Pazienti che presentano traumi molto estesi
  • Pazienti totalmente non collaboranti, dove la sedazione cosciente risulta essere insufficiente
  • Pazienti che presentano diverse problematiche di tipo medico
  • Pazienti con disabilità psico-motorie

Dal momento in cui il paziente e/o chi ne fa le veci, risultano essere favorevoli, verranno fatte tutte le specifiche valutazioni da parte dei clinici di riferimento per questo tipo di procedura.

Presso il nostro centro il paziente che dovrà sottoporsi ad un intervento in anestesia generale intraprenderà un percorso di preparazione pre e post operatoria.

Chiedici qualsiasi informazione

Clicca sul pulsante e compila il piccolo form.
Ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
COMPILA IL FORM
error: Content is protected !!